ASSOCIAZIONE A.S.I. Affrontiamo la Sorditą Insieme-Home-ASSOCIAZIONE A.S.I. Affrontiamo la Sorditą Insieme

ASSOCIAZIONE A.S.I.                                              Affrontiamo la Sorditą Insieme-Home-ASSOCIAZIONE A.S.I.                                              Affrontiamo la Sorditą Insieme


 

VII GIORNATA MONDIALE DELL'UDITO 2022

sito_la_sorditą_novitą_e_soluzioni__04-03-2022
  

CONVEGNO ASI

LA SORDITA': NOVITA'& SOLUZIONI


VENERDI 4 MARZO 2022
DALLE ORE 9,00 ALLE ORE 18,00
AUDITORIUM A. LORIA  via Rodolfo Pio,1 Carpi
 

Carissimi soci,

cari amici,

dopo due anni di forzata inattività a causa del Covid,  l'associazione ritorna con un incontro in presenza per riportare all'attenzione dell'opinione pubblica i temi legati alla cura della sordità.

Vogliamo ripartire anche con l'attuale persistente pandemia.

ASI vuole guardare al futuro con SPERANZA e FIDUCIA.

La Giornata Mondiale dell’Udito, che viene celebrata il 3 marzo e giunge alla sua settima edizione nel nostro paese, mira ad accrescere la consapevolezza dell’utilità dello screening e trattamenti preventivi e di cura per la sordità e a rafforzare la percezione in merito al fatto che il diritto alla cura per l’udito deve essere per tutti.

La Giornata Mondiale dell'Udito 2022 è legata a un'importante pubblicazione: il Rapporto mondiale sull'udito, che l'OMS - World Health Organization (WHO) ha lanciato nel 2021.

Il rapporto ha evidenziato che il numero di persone a rischio di perdita dell'udito è in aumento.

Per questo, mette in risalto il controllo del rumore tra i sette interventi chiave H.E.A.R.I.N.G. e sottolinea l'importanza di mitigare l'esposizione a suoni forti.

Secondo quanto riportato nel World Report on Hearing dell'OMS gli interventi chiave di sanità pubblica EHC, per la cura dell'udito nel corso della vita sono riassunti nell'acronimo “H.E.A.R.I.N.G.”, che comprende:

-Screening e interventi dell'udito

-Prevenzione e gestione dei disturbi uditivi

-Accesso alle tecnologie

-Servizi di riabilitazione

-Migliorare le comunicazioni

-Riduzione del rumore

-Maggiore coinvolgimento della comunità

L'#OMS - World Health Organization (WHO), come ogni anno, invita tutte le organizzazioni del settore a promuovere eventi e attività.

In quest'ottica L’Associazione ASI (Affrontiamo la Sordità Insieme) organizza il Convegno Regionale Emilia-Romagna:

“LA SORDITA’: NOVITA’& SOLUZIONI”

che si svolgerà a Carpi, venerdì 4 Marzo 2022,

dalle ore 9,00 alle ore 18,00
presso Auditorium A. Loria, via Rodolfo Pio 1- Carpi (Modena)

E’ con estremo piacere l’invito a partecipare al Convegno.

IL convegno nasce in continuità con i precedenti, allo scopo di creare una base di conoscenza a cui tutti possano attingere in maniera partecipata per una visione più ampia della complessa tematica della sordità.

Nella prima parte del convegno: verranno proposti temi scientifici che avranno carattere innovativo ed altri su cui è importante porre l’attenzione e fornire aggiornamenti.

Nella seconda parte del convegno l'obiettivo principale sarà quello di aumentare la consapevolezza sulla problematica della disabilità uditiva, dagli aspetti riabilitativi, psicologici e sociali, e mettere in luce le nuove soluzioni tecnologiche per facilitare ogni singolo percorso di recupero individuale e familiare.

Pazienti e famigliari condivideranno con i presenti le loro esperienze personali.
 

La partecipazione è gratuita, ma, a causa dei posti limitati, occorre registrarsi  tramite mail a: info@asi-onlus.it (entro il 26-02-2022) per il rilascio del coupon di entrata.
 

Sottotitolazione in tempo reale con il respeaking.
Fornita da Fiadda E-R nell'ambito del Progetto ACCESs (ASI-Partner)



Abbiamo la possibilità di prenotare il pranzo - 
Per informazioni: 366 273 4633 (Mimmo) - 347 642 3459 (Linda)

 

E’ NECESSARIO essere in possesso di Green Pass RAFFORZATO e mascherina FFP2, salvo diverse comunicazioni dell'ultima ora


Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.



Volantino (clicca)

Programma (clicca)

 


 





 

Partecipa alla Mailing List

Inserire il nome e l'e-mail qui di seguito:


 
                                                                
 

Tell a Friend